Il vino è, assieme al buon cibo, uno dei piaceri della vita

Il vino è, assieme al buon cibo, uno dei piaceri della vita

Gustare un vino pregiato è un rito poetico che richiede il candore abbacinante della tovaglia e la presenza di una divinità invocata da due o tre muti fedeli che lo degustino con delicatezza, serbandone il ricordo: infatti una bottiglia di buon vino, come una buona azione, non perde il proprio fulgore nel ricordo. (Robert Louis Stevenson)

Il vino è, assieme al buon cibo, uno dei piaceri della vita. Bevanda dalla storia molto antica, nonostante il suo abuso possa nuocere alla salute, sono stati scientificamente dimostrati i benefici che una moderata assunzione comporta: la presenza di alcune sostanze tra cui i polifenoli ha un effetto protettivo cardiovascolare, antiossidante e antitumorale.

Bar Grotta Azzurra Capri pensando ai propri clienti ha ideato un progetto dedicato a loro e creato appositamente per offrire il piacere di degustare del buon vino, il cui nome, #300etichette, già descrive le finalità e il grande lavoro di ricerca che vi sta dietro.

Un’idea nata in realtà molti anni fa, dalla passione di Adelmo Viva per il vino; lentamente il progetto è cresciuto, tramite la ricerca di piccole etichette non famose, ma di grande qualità. Col passare degli anni la passione, unita alle richieste dei clienti che apprezzavano fortemente il servizio offerto, ha convinto lo staff del Bar Grotta Azzurra ad ampliare sempre di più la scelta: ed è così che nasce #300etichette, nome, in realtà, ad oggi riduttivo, in quantola selezione cresce sempre di più, e si arricchisce di ottimi vini selezionati con cura, amore e dedizione.

La selezione di #300etichette è composta da aziende tutte appartenenti ad un target qualitativamente molto elevato, anche piccole realtà che producono poche bottiglie numerate, difficili da trovare. Come localizzazione geografica, le etichette abbracciano tutto il territorio italiano, riservando ovviamente particolare attenzione a quello campano: protagonista la zona più florida della nostra regione in fatto di vini, quella del beneventano e dell’avellinese. Nel progetto è presente però anche un pizzico di costiera amalfitana: fra le scelte infatti vi è un vino ricavato da uve capresi ma vinificato ad Avellino, con una peculiare tecnica che gli dona un gusto particolare, assolutamente da provare.

Non solo prodotti italiani fra la selezione di #300etichette: anche vini alsaziani, francesi, perfino australiani e californiani; vi sono anche prodotti di piccole maison di champagne, che realizzano prodotti esclusivi, per veri intenditori. Insomma, una scelta vasta e per tutti i gusti, in grado di accontentare tutti i tipi di utente.

Il progetto #300etichette sarà protagonista, restrizioni permettendo, di una serie di serate nell’estate caprese 2021. Così come lo è stato l’anno passato, in una cena con degustazione organizzata dal Bar Grotta Azzurra Capri, unita ad una sfilata di moda in collaborazione con il brand caprese Y’Am Capri. Una vera e propria serata evento, tenuta il 15 luglio 2020, con degustazione di prodotti Bellavista Franciacorta in collaborazione con Selecta, fornitore di prodotti di qualità per ristoranti ed enoteche.

Leave a Reply

Your email address will not be published.